Il S.U.A.P. del Comune di Saccolongo è attivato tramite il portale della Camera di Commercio di Padova. Pertanto le SCIA e le domande da presentare riguardanti le attività produttive devono pervenire esclusivamente in modalità telematica attraverso lo sportello on line "Impresa in un giorno".

Requisiti richiesti per l'utilizzo del SUAP sono:

  • firma digitale
  • una casella di posta elettronica certificata (pec) dalla quale inviare  i moduli compilati e tutti i documenti richiesti.

Per l'invio ci si può avvalere di un'agenzia accreditata o di soggetti abilitati.

Per entrare nel S.U.A.P. collegarsi al portale "Impresa in un giorno", dove si trovano tutti i moduli da compilare telematicamente seguendo le istruzioni contenute nello stesso portale.

L'ufficio di riferimento per il S.U.A.P. nel Comune di Saccolongo è l'ufficio commercio-SUAP. (Telefono 049/8739855 – E-mail: commercio@comune.saccolongo.pd.it)

Normativa di riferimento:

DPR 160 del 07.09.2010 “Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive, ai sensi dell’art.38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008 n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008 n. 133”.

Legge n. 133 del 06.08.2008, art. 38, “Conversione in legge, con modificazioni, del Decreto legge 25 giugno 2008 n. 112 recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria”.

DPR n.159 del 9 luglio 2010 “Regolamento recante i requisiti e le modalità di accreditamento delle agenzie per le imprese, a norma dell’art.38, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008 n. 112, convertito con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008 n.133.

D.Lvo n. 59 del 26 marzo 2010 (Direttiva servizi) “Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno”.

Dal 29 marzo 2011 sono operative le previsioni di cui al D.P.R. 160/2010 ossia tutte le attività produttive il cui esercizio è soggetto alla disciplina della SCIA devono essere comunicate al S.U.A.P. con modalità esclusivamente telematica.

Il 23 settembre 2011 la Regione Veneto ha sottoscritto con le Camere di Commercio, Unioncamere ed Anci un protocollo d’intesa, approvato con D.G.R. 1309 del 03 agosto 2011, per la definizione di modalità di cooperazione organizzativa e gestione, al fine di assicurare la funzionalità e l’operatività dei S.U.A.P. del Veneto.

Dal 01 ottobre 2011 la modalità di invio telematico è stata estesa anche ai procedimenti soggetti ad autorizzazione.

Accordo pubblicato nella G.U. (supplemento ordinario n. 26 della G.U. n° 128 del 05.06.2017) tra Governo, Regioni ed enti locali in cui sono stati approvati i moduli unificati e standardizzati per comunicazioni, segnalazioni e domande da presentare alla pubbliche amministrazioni nei settori dell’edilizia e delle attività commerciali ed assimilate.