Informazioni generali

 

La SCIA può essere presentata per i seguenti interventi:

  • gli interventi di ristrutturazione di cui all'articolo 10, comma 1, lettera c);
  • gli interventi di nuova costruzione o di ristrutturazione urbanistica qualora siano disciplinati da piani attuativi comunque denominati, ivi compresi gli accordi negoziali aventi valore di piano attuativo, che contengano precise disposizioni plano-volumetriche, tipologiche, formali e costruttive, la cui sussistenza sia stata esplicitamente dichiarata dal competente organo comunale in sede di approvazione degli stessi piani o di ricognizione di quelli vigenti; qualora i piani attuativi risultino approvati anteriormente all'entrata in vigore della legge 21 dicembre 2001, n. 443, il relativo atto di ricognizione deve avvenire entro trenta giorni dalla richiesta degli interessati; in mancanza si prescinde dall'atto di ricognizione, purché il progetto di costruzione venga accompagnato da apposita relazione tecnica nella quale venga asseverata l'esistenza di piani attuativi con le caratteristiche sopra menzionate;
  • gli interventi di nuova costruzione qualora siano in diretta esecuzione di strumenti urbanistici generali recanti precise disposizioni plano-volumetriche. 

Modalità di presentazione dell'istanza:

Tutte le pratiche edilizie, sia RESIDENZIALI che NON RESIDENZIALI, comprese le SCIA, dovranno essere presentate attraverso il portale impresainungiorno al seguente link:  Impresainungiorno, dove potrete trovare tutti i procedimenti e la modulistica costantemente aggiornata. (Per maggiori informazioni visita la pagina SUAP - SUE o alla pagina Edilizia Privata)

Validità del titolo abilitativo: i lavori potranno essere iniziati trascorsi 30 giorni dalla presentazione della domanda e conclusi entro i successivi 3 anni.

Costi: (NON SERVE LA MARCA DA BOLLO) la SCIA è soggetta:

  • al versamento del Contributo di Costruzione, qualora dovuto ai sensi dell'art. 16 del DPR 380/01, determinato dall'Ufficio Tecnico in fase istruttoria e comunicato ai richiedenti.
  • al versamento dei diritti di segreteria;

Diritti di segreteria

Modalità di versamento del Contributo di Costruzione

Tempi

La SCIA  Alternativa al Permesso acquista EFFICACIA trascorsi 30 giorni dalla presentazione della pratica, sempre che la stessa non sia stata diffidata.
Nei successivi  30 giorni dalla data di presentazione, l'Amministrazione comunale può effettuare le verifiche e i controlli e, in caso di irregolarità, qualora sia possibile, invita il privato interessato a rendere l'intervento conforme alla normativa vigente, assegnando il termine di 30 giorni per la presentazione della documentazione;
In caso di carenza dei presupposti, o qualora l'interessato non provveda ad adeguare l'intervento alla normativa, l'Amministrazione può vietare, con motivato provvedimento, la prosecuzione dell'attività e disporre la rimozione dei suoi effetti dannosi.
Qualora fossero necessari autorizzazioni e/o pareri di Enti Terzi Competenti, quali Consorzio, Provincia, Soprintendenza ecc, la SCIA acquisterà efficacia successivamente al rilascio degli stessi.

Si precisa che non è necesario effettuare la comunicazione di inizio dei lavori poichè la stessa coincide con la data di efficacia della SCIA  e cioè decorsi i 30 giorni dalla presentazione.
I lavori dovranno essere conclusi entro 3 anni dalla data di efficacia della SCIA;
La realizzazione della parte non ultimata dell'intervento è subordinata a nuova segnalazione.
Si ricorda che in alternativa alla presentazione della SCIA in alternativa al P.C., può sempre essere presentata istanza di Permesso di Costruire ai sensi del D.P.R. 380/2001.

A chi rivolgersi

Telefono:

0498739850

Email:

edilizia@comune.saccolongo.pd.it

Orari di apertura:

Mercoledì: 15.00 - 17.00
Venerdì 11.00 - 13.00
Sabato su appuntamento

Ultimo aggiornamento:

30/10/2019
Approfondimenti

Normativa:

Documentazione da presentare:

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Edilizia privata (Responsabile: Paggiaro Gabriele)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Dettagli Procedimento