Entro il 31 marzo 2020 dovranno pervenire le nuove domande per ottenere la riclassificazione delle aree edificabili: ai sensi dell’art. 7 della L.R. n. 4/2015; è stato infatti pubblicato da 31 gennaio 2020 all’Albo Pretorio e sul sito internet del Comune, il nuovo avviso pubblico che invita i cittadini, che ne abbiano interesse, a presentare entro sessanta giorni la richiesta di riclassificazione delle aree edificabili affinché siano private della potenzialità edificatoria a loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente e siano conseguentemente rese inedificabili.

Le istanze di riclassificazione che perverranno non saranno vincolanti per il Comune, che le valuterà in relazione alla coerenza con gli obiettivi del PAT, del Piano degli Interventi e con le finalità di Contenimento del consumo di suolo, nonchè con i criteri per la valutazione della varianti verdi approvati con Deliberazione della Giunta Comunale n. 9 del 29 gennaio 2020.

La manifestazione di interesse alla riclassificazione dovrà essere sottoscritta da tutti i proprietari e da coloro che godono di un diritto reale sull’area in oggetto.

Il modulo per la richiesta è disponibile per il download in calce a questa pagina oppure può essere ritirato presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Saccolongo.

La domanda, completa di tutta la documentazione necessaria, deve essere consegnata all’Ufficio Protocollo in formato cartaceo o trasmessa via PEC all’indirizzo saccolongo.pd@cert.ip-veneto.net entro la data sopraindicata del 31 marzo 2020.

31/01/2020