Attivazione Centro Operativo Comunale (C.O.C.) e Volontari di Protezione Civile.

Dettagli della notizia

A causa delle condizioni meteorologiche avverse, è stato attivato il Centro Operativo Comunale (C.O.C.) di Protezione Civile per la pianificazione dell'emergenza nell’ambito del territorio di Saccolongo

Data:

21 Maggio 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

ORDINANZA SINDACALE
N. 12 DEL 21-05-2024

Oggetto: ORDINANZA DI ATTIVAZIONE CENTRO OPERATIVO COMUNALE (C.O.C.) E VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE.

IL SINDACO

PREMESSO CHE in data 21.05.2024
PER il seguente evento: possibile esondazione Fiume Bacchiglione;
RITENUTO di dover provvedere in merito;
VISTI gli artt. 12 e 16 del Decreto Legislativo 2 gennaio 2018, n° 1;
VISTA la Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri concernente gli “indirizzi operativi per la gestione delle emergenze” del 3 dicembre 2008, in cui definisce necessaria, per la prima risposta all’emergenza, l’attivazione di un Centro Operativo Comunale (COC) dove siano rappresentate le diverse componenti che operano nel contesto locale;
VISTA la Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri concernente gli “Indirizzi operativi volti ad assicurare l'unitaria partecipazione delle Organizzazioni di Volontariato all'attività di Protezione Civile” del 9 novembre 2012, in cui si definiscono le tipologie di eventi nell'ambito delle quali
possono essere impiegate le Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile, e vengono date indicazioni alle Amministrazioni Comunali perché possano disporne l'attivazione;
VISTO l’articolo 50 comma 5, e 54 comma 2 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n.267 e ssmmii;
VISTO il Piano Comunale di Protezione Civile approvato;
CONSIDERATO che si rende necessario porre in essere, in termini di urgenza, ogni azione utile per la programmazione ed esecuzione degli interventi finalizzati a fronteggiare l'evento;
RITENUTO che per il raggiungimento di tali obiettivi si rende oltremodo necessario:
- individuare i vari Responsabili delle Funzioni in emergenza necessarie, preventivamente contattati e informati;
- garantire il coordinamento delle attività volte a fronteggiare l’emergenza stessa;

ORDINA

L'attivazione del COC (Centro Operativo Comunale), da costituirsi presso: la sede della Protezione Civile in via Roma n. 15;
L'attivazione dei Volontari di Protezione Civile (F4) per le attività di competenza che si rendano necessarie sul territorio a seguito dell'evento di possibile esondazione del Fiume Bacchiglione per piogge persistenti.
Ai sensi del D.Lgs. 1/2018, l'attivazione del Volontariato è demandata alle Autorità competenti: Sindaco. Il riconoscimento degli eventuali benefici di legge di cui agli artt. 39 e 40 fa capo alla Regione;
Che a norma della L. 241/90 il Responsabile del Procedimento è il Sig. Gabriele Paggiaro, il quale provvederà all'adozione di tutti gli atti successivi e conseguenti;
I nominativi della COC (Centro Operativo Comunale) sono riportati nell’allegato A), che costituiscono parte integrante del presente atto e del quale viene omessa la pubblicazione, nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali di cui al D.Lgs. 196/2003 e ss.mm.ii;
L'efficacia della presente Ordinanza cessa all'esaurimento dell'evento in atto.
Contro il presente provvedimento chiunque ne abbia interesse potrà ricorrere al TAR per incompetenza, eccesso di potere o violazione di legge entro 60 gg dalla pubblicazione del presente provvedimento;
La pubblicazione del presente atto costituisce avvio del procedimento ai sensi della L. 241/90 e ssmmii. La presente Ordinanza è pubblicata all'Albo del Comune e trasmessa alla Provincia, alla Regione, alla Prefettura e a tutti gli Enti preposti.

Ultimo aggiornamento: 21/05/2024, 13:24

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri