Interruzione totale della circolazione lungo S.P. 13 “Pelosa” dal 01 al 06 luglio 2024 all’altezza Km. 7+400, prossimità ponte sul canale Fossa Storta

Dettagli della notizia

La circolazione stradale sarà garantita lungo tutto il percorso alternativo che riguarderà la S. P. 13 Diramazione Rubano e la S. P. 72 “Sementina”.

Data:

01 Luglio 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

ORDINANZA IN MATERIA DI CIRCOLAZIONE STRADALE
Il Dirigente del Settore Viabilità

Dato Atto che, la Provincia di Padova deve eseguire i lavori di ristrutturazione e risanamento dei ponti presenti sulla rete stradale della Provincia di Padova e nello specifico deve eseguire i lavori di sistemazione del Ponte sul Canale “Fossa Storta”, presente lungo la S. P. 13 “Pelosa” al Km. 7+400, interessante il territorio dei Comuni di Saccolongo (PD) e di Mestrino (PD);
Preso Atto che detti lavori sono stati aggiudicati all’Impresa GREENTEL S.r.l. di Santa Giustina in Colle (PD) come da contratto presente agli Atti;
Preso atto che, la particolare tipologia dell'intervento impone, per l'esecuzione dei lavori, l’occupazione con i mezzi operativi della sede stradale, che non consente, in virtù delle ridotte dimensioni della carreggiata, la regolamentazione del traffico a senso unico alternato, rendendo necessario il provvedimento di disciplina della circolazione mediante chiusura della sede stradale, al fine di preservare la sicurezza sia dei lavoratori che degli utenti della strada, così come richiesto dall’Ing. Damiano Zandonà, per conto di GREENTEL S.r.l., con nota in data 26/06/2024 ;
Vista la regolarità della documentazione presentata a corredo dell'istanza e la planimetria indicante il percorso alternativo;
Ritenuto che nel caso di specie ricorrano tutti i presupposti di fatto e di diritto per l’accoglimento della predetta
istanza;
Visti gli artt. 5 comma 3, 6 comma 4 e 7 comma 3 del D. Lgs. 30/04/92, n° 285 Nuovo Codice della Strada ed il relativo Regolamento di esecuzione D.P.R. n. 495 del 16/12/92;
Visto il D. Lgs. n° 267 del 18/08/2000 in particolare l'art. 107 sulle funzioni e responsabilità della Dirigenza;
Richiamata la Delega di Funzioni di competenza del Settore Area Tecnica – Servizio Viabilità Prot. n° 1227 del 09/01/2024 a favore dell'Arch. Andrea Tecchio;

Per le motivazioni in premessa:

O R D I N A

• La sospensione totale della circolazione h.24, dal 01 al 06 Luglio 2024, lungo la S.P. 13 “Pelosa” all’altezza del Km. 7+400, in prossimità del ponte sul canale “Fossa Storta”, nel territorio dei Comuni di Saccolongo (PD) e di Mestrino (PD).

La circolazione stradale sarà garantita lungo tutto il percorso alternativo individuato dalla planimetria allegata alla presente e dalla segnaletica presente sul luogo e riguarderà: la S. P. 13 Diramazione Rubano e la S. P. 72 “Sementina”.
La presente ordinanza viene resa pubblica secondo le modalità di divulgazione previste dalla legge e per mezzo dell’installazione e la costante manutenzione da parte della ditta esecutrice dei lavori dei prescritti segnali stradali, il tutto nel rispetto del D.M. del 10/07/2002 relativo alle norme e alle modalità per la delimitazione della segnaletica dei cantieri;

Si prescrive a carico della ditta esecutrice dei lavori l'osservanza delle seguenti condizioni:
 Sia posta e mantenuta in perfetta efficienza allo scopo di garantirne la visibilità sia di giorno che di notte, idonea segnaletica di obbligo e prescrizione, a segnalazione del cantiere e lungo tutto il percorso alternativo, come disposto dell’art. 21 del D.Lgs. 285/92 Nuovo C.d.S. e dei collegati artt. 30-43 del D.P.R. n. 495/92 Regolamento di Esecuzione e di Attuazione, in particolare dovrà essere posata adeguata segnaletica di preavviso del cantiere;
 Sia recintata con mezzi invalicabili e debitamente segnalata l’area di cantiere, con la collocazione di lanterne a luce rossa fissa, da accendersi durante le ore notturne e comunque in ogni caso di scarsa visibilità;
 Sia esposto in modo visibile un recapito telefonico del responsabile di cantiere reperibile h. 24 in caso di necessità, e predisposto adeguato servizio di vigilanza da svolgersi nei periodi di inattività del cantiere e nei giorni festivi, allo scopo di verificare il permanere delle condizioni efficienza della segnaletica e di sicurezza dell'area di cantiere;
 Durante i lavori dovranno essere adottate, da parte della Ditta autorizzata, tutte le precauzioni atte ad evitare ogni e qualsiasi incidente, con totale sollievo dell’Amministrazione concedente per eventuali danni causati a terzi;

Avverso il presente provvedimento è ammesso, entro 60 giorni dalla pubblicazione, ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto, ai sensi del D.Lgs. 2.7.2010 n. 104, ovvero, entro 120 giorni, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, ai sensi D.P.R. 24 novembre 1971 n° 1199.
E’ fatto obbligo a tutti gli utenti stradali di rispettare la presente ordinanza, e agli organi di polizia stradale di cui all’art. 12 del C.d.S. di farla osservare.

Ultimo aggiornamento: 01/07/2024, 09:37

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri