Prolungamento accensione riscaldamento termico negli edifici pubblici e privati

Dettagli della notizia

attivazione degli impianti di riscaldamento a decorrere dal 23 Aprile 2024 fino al 30 Aprile 2024

Data:

23 Aprile 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

ORDINANZA SINDACALE
N. 6 DEL 23-04-2024

Oggetto: PROLUNGAMENTO ACCENSIONE RISCALDAMENTO TERMICO NEGLI EDIFICI PUBBLICI E PRIVATI.

IL SINDACO

VISTO:
- L. n. 46 del 05.03.1990 Norme per la sicurezza degli impianti;
- L. n. 10 del 09.01.1991 Norme per l'attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia;
- D.P.R. n. 412 del 26.08.1993 Regolamento recante norme per la progettazione, l'installazione, l'esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia, in attuazione dell'art. 4, comma 4, della legge 9 gennaio 1991, n. 10;
- D.P.R. n. 551 del 21.12.1999 Regolamento recante modifiche al D.P.R. n. 412 del 26 agosto 1993, in materia di progettazione, installazione, esercizio e manutenzione degli impianti termici degli edifici, ai fini del contenimento dei consumi di energia;
- D.P.R. 16.04.2013, n. 74, Regolamento recante definizione dei criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell'acqua calda per usi igienici sanitari, a norma dell'articolo 4, c. 1, lett. a) e c), del D.Lgs. 19.08.2005, n. 192;
- D.M. n. 383 del 06/10/2022, che recepisce le indicazioni contenute nel Piano Nazionale di contenimento dei consumi di gas naturale e specifica le speciali modalità di funzionamento degli impianti termici di climatizzazione alimentati a gas naturale, la durata massima giornaliera, per gli impianti termici alimentati a gas naturale, è ridotta a 13 ore, nel periodo dal 22 ottobre al 07 aprile, sono fatte salve le deroghe previste dal suddetto decreto;
RILEVATO che il Comune di Saccolongo (PD) appartiene alla zona climatica “E” come risulta dall’art. 4 del D.P.R. n. 412/93 consente l’esercizio degli impianti termici di riscaldamento per 13 ore giornaliere dal 22 ottobre fino al 07 aprile;
RILEVATO che al di fuori di tale periodo stagionale gli impianti termici possono essere attivati solo in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l'esercizio e comunque con una durata giornaliera non superiore alla metà di quella consentita a pieno regime;
CONSIDERATO l’abbassamento delle temperature rispetto alla media stagionale e tenuto conto delle previsioni climatiche non favorevoli dei prossimi giorni, con possibili ripercussioni negative sulla salute in particolare delle fasce più deboli della cittadinanza;
RILEVATO ai sensi dell’art. 1 comma 6 del D.M. n. 383 del 06/10/2022, al di fuori del periodo annuale di accensione (dal 22 ottobre al 07 aprile), in presenza di situazioni climatiche particolari severe, le autorità comunali, con proprio provvedimento motivato, possono autorizzare l’accensione degli impianti termici di climatizzazione alimentati a gas naturale, prevedendo comunque una durata giornaliera non superiore alla metà di quella consentita in via ordinaria (6,5 ore giornaliere);
VISTO il Meteo del Veneto, Bollettino emesso il 22.04.2024 dall’Ente ARPAV ove le temperature rilevate per la Provincia di Padova non superano i 8 gradi, inoltre nella settimana le temperature subiranno variazioni contenute e distribuite in maniera irregolare e le minime temperature saranno in lieve calo;
DATO ATTO che si rende necessario adeguare il normale periodo di esercizio degli impianti termici (22 ottobre –07 aprile), nel rispetto delle norme previste per la zona in cui è situato il Comune di Saccolongo (PD), disponendo l’attivazione degli impianti di riscaldamento a decorrere dalla data odierna, oggi 23 Aprile 2024 fino al 30 Aprile 2024 facendo salva la possibilità di spegnimento in caso di repentino aumento della temperatura ambientale;
VISTO il D.Lgs. 18/08/2000 n. 267;

ORDINA

in deroga a quanto previsto dall’art. 1 comma 6 del D.M. n. 383 del 06/10/2022 e per le motivazioni di cui alla premessa narrativa, l’accensione degli impianti termici di riscaldamento, negli edifici pubblici e privati, a decorrere dalla data odierna, oggi 23 Aprile 2024 fino al 30 Aprile 2024, facendo salva la possibilità di spegnimento in caso di repentino aumento della temperatura ambientale e limitando l'accensione alle ore più fredde, ricordando l'obbligo di Legge di non superare comunque la temperatura di +19° ed il funzionamento degli impianti per un massimo di 6,5 ore giornaliere;

INVITA

la ditta Orteschi Group s.r.l. con sede in Via Udine, 18 CAP 35035 Mestrino (PD) la quale ha in gestione il Servizio di conduzione e manutenzione impianto di climatizzazione estiva e invernale con assunzione delega di terzo responsabile in telegestione, a dare esecuzione alla presente ordinanza;

INVITA

la cittadinanza al senso di responsabilità affinché si persegua con oculatezza ogni possibile provvedimento atto al contenimento dei consumo energetici;

DISPONE

la pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Pretorio on line del Comune di Saccolongo (PD) e sul sito istituzionale dell’Ente;

AVVERTE

che contro la presente ordinanza, è ammesso, nel termine di 60 giorni, ricorso al TAR Veneto ed entro 120 giorni al Capo dello Stato, termini decorrenti dalla data di affissione all’Albo del presente Provvedimento.

 

Ultimo aggiornamento: 23/04/2024, 11:35

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri