Variante Puntuale n. 16

Dettagli della notizia

Entro il 13 gennaio è possibile presentare richieste di varianti al Piano degli Inteventi

Data:

10 Gennaio 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

AVVISO PUBBLICO

VARIANTE PUNTUALE N. 16 AL PIANO DEGLI INTERVENTI

(ai sensi dell’art. 18 L.R. 11/2004)

CONSIDERATO che l’Amministrazione Comunale ritiene opportuno predisporre una variante urbanistica al Piano degli Interventi, ai sensi dell’art. 18 della L.R. n. 11/2004, finalizzata alla:

  • individuazione di nuovi lotti liberi edificabili – di carattere residenziale – all’interno dell’edificato diffuso ovvero nelle Z.T.O. “RD” e Z.T.O. “NRA”;
  • trasformazioni urbanistiche a seguito di accordi pubblico privati di cui all’art. 6 della L.R. 11/2004;
  • recupero di edifici dismessi in zona agricola e/o non più funzionali alla conduzione del fondo mediante cambio di destinazione d’uso;
  • opportuni aggiornamenti cartografici e normativi;

 

VISTO l’art. 18, comma 1, della L.R. n. 11/204, il quale prevede che prima dell’adozione della varianti al PI “Il Sindaco predispone un documento in cui sono evidenziati, secondo le priorità, le trasformazioni urbanistiche, gli interventi, le opere pubbliche da realizzarsi nonché gli effetti attesi e lo illustra presso la sede del Comune nel corso di un apposito consiglio comunale”;

CONSIDERATO che, ai sensi del comma 2 del suddetto articolo 18, “L’adozione del Piano è preceduta da forme di consultazione, di partecipazione e di concertazione con altri enti pubblici e associazioni economiche e sociali eventualmente interessate”;

RICHIAMATA la deliberazione del Consiglio Comunale n. 44 del 27/12/2023, con la quale il Sindaco ha presentato il "Documento programmatico preliminare" per la redazione della Variante Puntuale n. 16 al P.I.;

AVVISA

che dalla data di pubblicazione del presente avviso e fino al 13/01/2024 possono essere presentate al Comune di Saccolongo, Area Tecnica, eventuali proposte di modifica e manifestazione di interesse relative alla variante che si intende approvare come sopra descritte.

Si avvisa che:

- le richieste dovranno essere sottoscritte da tutti i proprietari e altri soggetti aventi diritti reali sugli immobili oggetto della richiesta;

Il Documento Programmatico del Sindaco è consultabile in allegato.

Le proposte potranno essere presentate.

  • direttamente all’Ufficio protocollo del Comune;
  • mediante posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: pd@cert.ip-veneto.net

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ultimo aggiornamento: 10/01/2024, 10:06

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri