Richiedere una pubblicazione di matrimonio

  • Servizio attivo

Servizio per la richiesta di autorizzazione previa celebrazione dei matrimoni civili


A chi è rivolto

Coloro che hanno deciso di sposarsi, con rito civile o religioso (concordatario o di altri culti acattolici ammessi dallo Stato Italiano), devono richiedere le pubblicazioni di matrimonio.

Descrizione

La pubblicazione di matrimonio si sviluppa in due fasi:

FASE ISTRUTTORIA

Gli sposi, o uno solo di loro, o persona che da essi ha ricevuto particolare incarico, con congruo anticipo rispetto alla data scelta per il matrimonio, devono presentare all'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza di almeno uno degli sposi, istanza per l'avvio del procedimento.
Si richiede la compilazione di n. 2 modelli: uno con i dati dello sposo e uno con i dati della sposa.
Ricevuta la richiesta, l'Ufficio di Stato Civile provvederà d'ufficio all'acquisizione dei documenti civili necessari per le pubblicazioni di matrimonio detenuti da una pubblica amministrazione italiana.
In tutti gli altri casi, il cittadino dovrà produrre i documenti necessari a comprovare l'inesistenza di impedimenti previsti dalla legge italiana di cui agli artt. 84 e seguenti del Codice Civile.

PUBBLICAZIONE

Una volta completata la fase istruttoria, l’Ufficio di Stato Civile provvederà a fissare un appuntamento presso lo Sportello Servizi Demografici del Comune di Saccolongo: nel giorno prestabilito, entrambi gli sposi - o persona che da essi ha ricevuto particolare incarico - dovranno presentarsi, con un documento di identità valido; in tale sede, verrà concordata la data del matrimonio civile.
Se gli sposi non conoscono la lingua italiana, dovranno essere assistiti da un interprete sia al momento della presentazione dei documenti sia all'atto dell'eventuale richiesta di pubblicazioni e della celebrazione del matrimonio.

Come fare

Puoi presentare la richiesta di pubblicazione online. Sarà successivamente possibile, tramite la tua area personale, modificare o annullare l'appuntamento entro i tempi stabiliti dall'ufficio.

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • Oltre ai n. 2 modelli di richiesta di pubblicazione, il cittadino dovrà produrre – SE DEL CASO - i documenti necessari a comprovare l'inesistenza di impedimenti previsti dalla legge italiana agli artt. 84 e seguenti del Codice Civile. Ulteriori documenti che, a seconda del caso, devono essere prodotti dagli interessati: MATRIMONIO RELIGIOSO: richiesta di pubblicazione del parroco e del ministro di culto acattolico. SPOSI MINORENNI: decreto di ammissione al matrimonio rilasciato dal Tribunale per i minorenni di Venezia. SPOSA VEDOVA DA MENO DI 300 GIORNI: dispensa dall'impedimento di cui all'art. 89 del codice civile, da richiedersi al Tribunale nella cui circoscrizione si trova il Comune di residenza. SPOSI STRANIERI: - per i cittadini dei paesi che hanno aderito alla convenzione di Monaco del 1980, “certificato di capacità matrimoniale” rilasciato dal Comune estero di residenza oppure dal Consolato straniero in Italia; - per i cittadini stranieri: “certificato di nulla osta” (art. 116 codice civile), documento da richiedere all'Autorita’ straniera (Consolato o Ambasciata Straniera in Italia oppure Autorità del Paese di appartenenza secondo le norme sulla competenza previste dal diritto straniero). Si consiglia di verificare sempre che le generalità riportate sul nulla osta o capacità matrimoniale coincidano esattamente con quelle indicate sul passaporto e con quelle registrate all'anagrafe del Comune di residenza. SPOSI PARENTI O AFFINI: dispensa dall'impedimento di cui all'art. 87 del codice civile, da richiedersi al Tribunale nella cui circoscrizione si trova il Comune di residenza.

Cosa si ottiene

La redazione di un verbale e la pubblicazione del relativo atto sull'Albo Pretorio online del Comune.

La pubblicazione di matrimonio ha lo scopo di rendere nota l'intenzione di contrarre matrimonio da parte delle due persone richiedenti. Chi ne abbia interesse e sia a conoscenza di fatti, previsti dal Codice Civile, che siano di impedimento al matrimonio, potrà opporsi alla celebrazione.

Tempi e scadenze

Le pubblicazioni rimarranno esposte per 8 giorni consecutivi.
Il matrimonio potrà essere celebrato non prima di 4 e non dopo 180 giorni dalla data di compiuta esposizione della pubblicazione.
Se, trascorsi 180 giorni dalle pubblicazioni, il matrimonio non sarà stato celebrato, la pubblicazione scadrà senza produrre effetti; per contrarre il matrimonio, occorrerà procedere a una nuova pubblicazione.
In caso di matrimonio religioso, l'Ufficio di Stato Civile, decorsi i termini di legge, provvederà direttamente all'invio del certificato di nulla-osta al matrimonio al ministro di culto richiedente la pubblicazione.
Si consiglia di non attivare procedimenti inerenti il cambio di residenza per altro comune dal momento dell'avvio del procedimento per la richiesta di pubblicazione fino all'avvenuta celebrazione del matrimonio.

Quanto costa

La richiesta di pubblicazioni è gratuita, ma ai sensi della vigente normativa, il giorno dell’appuntamento, i futuri sposi dovranno portare 1 marca da bollo da € 16,00 se entrambi sono residenti nel Comune di Saccolongo oppure 2 marche da bollo da € 16,00 se residenti in due comuni.

Accedi al servizio

Richiedere una pubblicazione di matrimonio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Ulteriori informazioni

Normativa di riferimento
• D.M. del 27 febbraio 2001, in G.U. n. 66 del 20 marzo 2001 "Tenuta dei registri dello stato civile nella fase antecedente all'entrata in funzione degli archivi informatici".
• D.P.R. n. 396 del 3 novembre 2000 "Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dell'articolo 2, comma 12, della legge 15 maggio 1997, n. 127" e circolari integrative.
• C.C. artt. 84 e seguenti.

Regolamento UE 1103/2016

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri